Ragioni alla base del progetto

Negli ultimi anni si sono verificati numerosi eventi in tutta Europa che hanno minato la fiducia nei valori fondanti dell’Unione europea: la crisi dell’Eurozona, la crisi dei rifugiati e la Brexit hanno portato a un aumento dell’euroscetticismo.

Come conseguenza della difficile crisi che l’Europa deve affrontare, è tempo per i giovani, cittadini di domani, di essere attivamente coinvolti nel processo di rafforzamento della coscienza europea, delle opinioni riguardo all’Europa per far sì che le voci dei giovani vengano ascoltate e accolte, costruendo il futuro dell’Europa e adattando le politiche.

Il progetto vuole dare voce ai giovani di nove paesi europei e offrire loro l’opportunità di esprimere le loro opinioni e preoccupazioni riguardo la sfera pubblica europea. Confrontare idee, produrre le proprie istanze e generare dialogo multiculturale comunitario sul futuro dell’Europa.

Torna su